Une vita tra arte, passione e sofferenza

Frida Kahlo è un’artista che mi tocca profondamente per due raggioni : la prima, perché le sue opere sono ispirate da lei stessa e dei fatti personali della sua vita che non poteva esternare altremente che dipingendo. Sono umane e ne rissorte qualcosa di estremamente forte che porte a chiedersi, ma perchè ? Perché dipinge opere cosi nere, surrealiste, perché lo sguardo dei suoi autoritratti trasmette sempre tristezza ? (Ecco il mio sentimento la prima volta che ho scoperto il suo arte).

Secondo, la ammiro perché era una donna atipica con carattere. E del carattere ne aveva bisogno per affrontare quello che è stato la sua vita. Penso fortemente che Frida fosse destinata ad avere un percorso fuori dall’ordinario, anche se è stata sfortunata dalla natura molto presto. Ad appena 8 anni, sviluppa una poliomelite che impedisce la sua gamba di svulupparsi correttamente, qualche anno dopo, fu vittima di un’incidente d’autobus, ne rissorte con importanti lesioni che la costringeranno a rimanere al letto per mesi. È da questo difficile periodo che commincierà a dipingere autoritratti, guardandosi in uno specchio.

Lei a 18 anni.

Image
Frida Kahlo, Diego ed io, 1949
Olio su tela, 29,5 x 22,4 cm
Collezione privata, New York.

Come non parlare di Frida Kahlo senza evocare il suo incontro con il famoso Diego Rivera. Ne segue una passione distruttiva dalla quale Frida Kahlo dirà qualche anno dopo che ha sofferto due volte, la prima a causa dell’incidente d’autobus, la seconda, a causa di Rivera.. Posso capire l’ammirazione che lei dedicava a Rivera, pero ammetto che per il resto, rimango un po’indietro… La loro storia è tipica di due anime gemelle che si amano talmente forte che alla fine, quest’amore ne diviene distruttivo, e le due persone si fanno soffrire. Sofferenza fisica, sofferenza interiore ed un sogno (quello di avere bambini) rovinato, dovuto alle sequele dell’suo accidente. Eppure, Frida Kahlo ha combattuto perché il suo arte sia riconosciuto ed ha provato di ricostruirsi pero, la sfortuna la seguirà fino alla fine, e lei sarà portata via dalla pneumonia all’età di 47 anni, rimanando una Grande Donna che, malgrado tutto scrivèra sul suo ultimo dipinto : “ Viva la vida “.

Image
Frida Kahlo, Frida e Diego Rivera, 1931
Olio su tela, 100 x 79 cm
San Francisco Museum of Modern Art, San Francisco

Se avete la fortuna di poter rendervi nella Art Gallery of Ontario per ammirare la mostra : Frida & Diego: Passion, Politics and Painting (dal 20 Ottobre al 20 Gennaio 2013), accorrete presto !! Rimangono solo qualche giorno prima la chiusura !!! Potete anche leggere i libri da Gerry Souter Frida Kahlo & Diego Rivera pubblicati da Parsktone.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s